Post in evidenza

Viaggi d'Artista

Fotografo artista visuale, professionista dal 1977, Viaggiatore lento 2.0, Travel Sketcherdalla nascita di internet,  racconto con i mie Taccuini d'Artista (Carnet de Voyage digitali), Viaggi d'Artista, ARTour dedicati a itinerari e luoghi dimenticati, dell'Italia  minore con la M maiuscola, il più grande giardino emozionale diffuso.

Creo icone sinestetiche emozionali sull'identità materiale ed immateriale di territori e luoghi, pubblicandole sui miei blog Penisolabella e GiuseppeCocco,ArteCocco usando tutti i social network e vendendo i miei acquarelli digitali online sulle piattaforme Redbubble, Society6, Saatchi Art, come Stampe e Merchandise.

Per realizzare le mie opere, l'idea sono i Viaggi A COSTO ZERO grazie all'ospitalità per residenze in cambio di visibilità per i partner ospitali, sui miei siti, finalizzate a realizzare le riprese fotografiche en plein air da trasformare in acquarelli che raccontino luoghi, territori, architetture, vita quotidiana.

Con il progetto Penisolabella ARTour Viaggi d’Artista in Italia, etico ed estetico, mi propongo al contempo, di raccontare e far conoscere l’Italia degli Itinerari e Luoghi Dimenticati migliorandone il brand.

Penisolabella SudARTour Viaggi d’Artista si propone come progetto indipendente, mirato al risveglio civico e culturale delle nostre città e della cittadinanza, con particolare riguardo per le cittadine di provincia, dove l’offerta culturale risulta spesso limitata.

L’arte come strumento di rilancio civico, culturale e perché no, anche turistico. Tenendo conto dei possibili sviluppi che il progetto può consentire, promuovere e sviluppare.

Miei fedeli compagni di viaggiatore solitario, apparecchi fotografici al collo, pipa o sigaro toscano in bocca, smart phone, tablet e computer online, mi muovo usando solo mezzi di mobilità dolce, ecosostenibili (piedi, treni, bus).

Come Autore, non appongo solo una firma di prestigio a concetti astratti, a me estranei, ma mi coinvolgo con il mio stile espressivo, eletto a linguaggio interpretativo, denso di soggettività.
Il mio lavoro non è un reportage né una riproduzione di un inventario, quanto piuttosto, testimonianza visiva atta a provare a comporre uno stato delle cose, un'esperienza diretta dei luoghi, affidata a una libera e personale interpretazione.

Web Visual Storyteller, posso contare su un'arma comunicativa in più: l'immagine che vale più di mille parole; l'immagine è strumento di comunicazione universale, in grado di coinvolgere tutti ed ognuno, con la sua sintesi e immediatezza; attraverso la sua forza evocativa, la potenza testimoniale, supportate da un linguaggio esteticamente “accattivante”, largamente comprensibile.
Meglio delle parole, le immagini, creano icone emozionali, in grado di coinvolgere, divulgare, sensibilizzare, creare opinione pubblica, e rafforzare il brand nell'immaginario collettivo, rappresentando uno strumento molto potente.

La mia autorevolezza e professionalità quarantennale nel settore (vedi curriculum), lavoro non profit nell'ottica dell'Art  Sharing (Arte Condivisa), resa possibile grazie ai Partner - imprese, individui, proprietari di agriturismi o dimore storiche, enti turistici, GAL, Pro Loco, associazioni d'identità territoriale, abbazie conventi monasteri - che si coinvolgano invitandomi a Blog Tour e/o offrendomi ospitalità per residenze; in cambio offro visibilità online sui miei blog e i social network: Twitter - Gruppo Facebook - Pagina FacebookPinterest - Instagram.

“Diventare partner di Penisolabella” significa che un ente promotore pubblico o privato (Comune, pro loco, associazione etc.), che ha l’obiettivo di promuovere il proprio territorio, si adopera di:

  1. predisporre un luogo (un borgo, un territorio, un parco naturale etc.) affinché gli Urban Sketcher di Penisolabella lo possano scoprire, conoscere per poi raccontarli sul blog e sui canali social;
  2. creare e realizzare un programma di visita del luogo/territorio in questione che sia fattibile durante il periodo di permanenza degli Urban Sketcher;
  3. fare da guida agli Urban Sketcher durante tutta la loro permanenza.

Cosa verrà realizzato dalla redazione?

Alla fine del reportage sarà redatto un articolo di racconto del luogo che sarà pubblicato su Penisolabella, un servizio fotografico e gli acquarelli a corredo dell’articolo e verranno prodotti post sul sito e diffusi viralmente sui canali social di Penisolabella.

Cosa deve mettere a disposizione l’Ente organizzatore (Comune, pro loco, associazione etc.)?

  • Vitto e alloggio durante tutta la durata del reportage per l'artista o artisti;
  • Transfer in / outÈ richiesto il servizio di accompagnamento dei componenti dalla stazione ferroviaria più vicina verso il luogo da promuovere e il suo riaccompagnamento a fine reportage;
  • Servizio guida turistica durante visite ed escursioni;
  • Trasferimenti interni per raggiungere i diversi luoghi di interesse.

Costi del servizio

Sono a carico dell’ente promotore vitto, alloggio, transfer in /out, trasferimenti, servizi guide e quant’altro durante la permanenza del redattore; in alcuni casi potrà essere chiesto un rimborso spese per raggiungere il luogo di lavoro.

Comunque sarà possibile sostenere il lavoro dell'artista attraverso l'acquisto degli acquarelli digitali online sulle piattaforme Redbubble, e Society6, come Stampe e Merchandise.

A lavoro terminato l’Ente, se lo vorrà, potrà manifestare la sua soddisfazione attraverso una donazione libera e non obbligatoria a Penisolabella che potrà essere fatta qui sotto

Precisazioni:

Durante il reportage è possibile fare pubblicità ad attività private non direttamente collegate all’Ente promotore 

L’obiettivo del reportage è quello di raccontare un territorio nella sua interezza e nelle sue peculiarità. 

Se l'artista soggiornerà in una determinata struttura o mangerà in un determinato ristorante, questi potranno essere citati ed illustrati nell’articolo e nei post.

Per aderire, contattare: cocco.giuseppe@gmail.com


NE' RICCO NE' FAMOSO MA SOLO UTILE E FELICE nel condividere, confrontarmi, dibattere, attraverso il mio punto di vista, con chi vive i luoghi nel quotidiano e/o chi vi entra in contatto.

Commenti